Coronavirus e Alimentazione

Coronavirus Alimentazione

Coronavirus e Alimentazione

In questo delicato periodo, il nuovo Coronavirus nominato SARS-CoV-2, sta condizionando le nostre vite. Infatti questo articolo vogliamo porre l’attenzione sul binomio coronavirus alimentazione.

Oggi più che mai è molto importante dare il giusto peso alla salvaguardia del nostro stato di salute e, nel farlo, dobbiamo porre particolarmente attenzione alla nostra alimentazione.
Se siamo ciò che mangiamo, come già i filosofi del passato affermavano, allora è proprio il caso di rivedere, se necessario, le nostre abitudini alimentari. Infatti, la corretta nutrizione del nostro organismo contribuisce alla costruzione delle barriere che ci difendono dagli attacchi esterni; si tratta di misure preventive quotidiane che, tra le altre, aiutano a rimanere in salute.

Scegliere una alimentazione salutare

È stato dimostrato da diversi studi scientifici che una dieta salutare, insieme ad uno stile di vita corretto, contribuiscono a rafforzare le naturali difese del nostro corpo. Infatti è emerso che nutrirsi seguendo una dieta povera di grassi da un aiuto concreto alle componenti del sistema immunitario che ci difende dagli attacchi di microrganismi dannosi per la nostra salute.

Non bisogna sottovalutare il peso corporeo: difatti l’obesità gioca a sfavore del nostro sistema di difesa ed è stata dimostrata la correlazione tra il maggior rischio di infezione con l’aumento della massa grassa corporea.

Per contro, il consumo di pasti a base di vegetali, i quali non apportano calorie extra ma componenti utili come fibre, sali minerali e vitamine, porta ad una migliore efficacia della nostra immunità, riducendo il rischio di infiammazioni. Dunque una sbagliata modalità di nutrizione rende il nostro fisico maggiormente suscettibile agli attacchi di agenti patogeni: ma come siamo in grado di difenderci?
Il nostro organismo ha uno stratificato sistema di barriere, che devono, quando operano al meglio delle loro potenzialità, garantire la protezione della nostra salute, sia da agenti esterni che da malfunzionamenti interni.
Questo sistema è quindi caratterizzato da una serie di peculiarità, e possiede componenti in grado di riconoscere il self (cioè ciò che ci appartiene) dal non-self, come virus e batteri.

Per poterlo fare si serve di numerosi componenti quali, organi come milza, timo, midollo osseo e linfonodi, tessuti, componenti cellulari dalle diverse caratteristiche come leucociti, e proteine, perlopiù glicoproteine, come gli anticorpi; per funzionare devono essere supportate da un corretto livello strutturale e organizzativo.
Possono nel loro insieme risentire di diversi fattori, e non poter più quindi esplicare al meglio la loro funzione principale; ad esempio stress, alimentazione squilibrata, stile di vita sedentario, e età avanzata, inficiano in questo senso, rendendoci più vulnerabili e facendo vacillare la nostra salute.

Mangiare bene previene numerose patologie

È molto importante quindi la corretta abitudine a nutrirsi in modo sano, apportando il giusto quantitativo di proteine, vitamine, prebiotici e probiotici, praticare attività fisica e, in generale, mantenere uno stile di vita sano, oltre che praticare corrette pratiche d’igiene come lavarsi spesso le mani, per prevenire le infezioni. Per quanto riguarda la dieta è molto importante che sia varia, e assemblata in modo da rispettare le porzioni di ciascun componente, per evitarne la carenza e l’eccesso.

Mangiare bene è un ottimo modo per prevenire molte patologie e proteggere noi stessi, e le persone intorno a noi, dai malanni influenzali, per avere una corretta risposta del nostro organismo contro gli attacchi virali.

1 Comment
  • erjilo pterin
    Posted at 16:12h, 26 Maggio

    I conceive you have remarked some very interesting points, thankyou for the post.

Post A Comment